Linee Guida

Sei un professionista del settore sanitario o un cultore delle neuroscienze?
Puoi contribuire a Settimana del Cervello proponendo un evento nella tua città!

Indice

L’obiettivo di Settimana del Cervello

La mission di Settimana del Cervello è quella di informare il pubblico generale sul funzionamento del cervello, la ricerca e l’intervento in questo ambito. Per partecipare puoi organizzare e proporre un numero illimitato di eventi purché rispettino i principi deontologici, morali ed etici della manifestazione.

Chi può proporre un evento

Tutti gli psicologi, i professionisti della salute e i cultori della materia possono aderire alla campagna.
  • liberi professionisti
  • ricercatori
  • associazioni e organizzazioni
  • istituzioni (scuole, ospedali, enti di formazione)
Requisiti professionali e codice di comportamento degli organizzatori
Gli organizzatori che sottomettono un evento devono sposare e rispettare i principi di scientificità, professionalità, trasparenza, serietà a tutela dell’immagine della campagna Settimana del Cervello e dei suoi utenti.
Agli organizzatori è richiesto:
  • un livello adeguato di competenza e aggiornamento, l’uso di fonti e riferimenti scientifici recenti e di rilevanza per la comunità
  • un’attenta valutazione del grado di validità e di attendibilità delle informazioni diffuse durante l’evento
  • una corretta pubblicità informativa circa i titoli e le specializzazioni professionali posseduti e gli ambiti di intervento di propria competenza

Tipologie di eventi che si possono proporre

Gli eventi devono essere gratuiti e devono rientrare nelle seguenti categorie:
  • Eventi divulgativi
    • General
    • Specialist
  • Metti alla prova il tuo cervello
    • 20-60
    • Over 60
  • Progetto Scuola

Eventi divulgativi

Gli organizzatori che sottomettono un evento devono sposare e rispettare i principi di scientificità, professionalità, trasparenza, serietà a tutela dell’immagine della campagna Settimana del Cervello e dei suoi utenti.
Agli organizzatori è richiesto:
  • un livello adeguato di competenza e aggiornamento, l’uso di fonti e riferimenti scientifici recenti e di rilevanza per la comunità
  • un’attenta valutazione del grado di validità e di attendibilità delle informazioni diffuse durante l’evento
  • una corretta pubblicità informativa circa i titoli e le specializzazioni professionali posseduti e gli ambiti di intervento di propria competenza

Eventi 'General'

Gli eventi General sono rivolti al pubblico non esperto. In questo caso è richiesto un linguaggio accessibile, una documentazione fruibile e non tecnica, la possibilità che il pubblico intervenga con domande e dubbi.

Eventi 'Specialist'

Gli eventi di Settimana del Cervello possono costituire anche un momento di confronto e aggiornamento per i professionisti della salute, così come un’opportunità di creazione di reti interdisciplinari con altri professionisti. Sarà pertanto possibile organizzare incontri rivolti a professionisti e operatori di diversi settori per i quali le novità delle neuroscienze possono costituire un importante momento di aggiornamento.
Cerchi ispirazione per organizzare un evento? Prova a consultare gli eventi che abbiamo già realizzato.

Domande Frequenti

L’evento può essere organizzato per promuovere la cultura delle neuroscienze anche attraverso la promozione della competenza del professionista in quanto cultore della materia. Eventi con finalità incentrate su servizi e prodotti saranno rifiutati.
Sì, puoi sempre indicare il numero massimo di persone che possono prendere parte all’evento. Il numero dei partecipanti non dovrà infatti mai eccedere il limite di capienza degli spazi nel quale si svolgerà l’evento.

Eventi 'Metti alla prova il tuo cervello'

Questa tipologia di eventi prevede lo svolgimento di una prestazione sanitaria. Per poter aderire con il proprio studio o ente sono necessari dei requisiti professionali minimi.
Gli organizzatori dovranno autocertificare di essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:
  • Corsi di perfezionamento e/o master di II livello in Neuropsicologia
  • Esperienza di almeno due anni in valutazione e trattamento delle funzioni cognitive
  • Tirocinio svolto in ambito neuropsicologico
Solo gli psicologi abilitati e iscritti all’ordine che abbiano conseguito una formazione specifica in neuropsicologia o che abbiano un’esperienza professionale documentata in tale ambito possono proporre
  • Metti alla prova il tuo cervello over 60
    • colloquio volto alla valutazione dello stato psicologico generale e all’anamnesi
    • somministrazione di protocollo di test per indagare funzioni cognitive come memoria, attenzione, capacità di orientamento
  • Metti alla prova il tuo cervello 20-60
    • colloquio volto alla valutazione dello stato psicologico generale e all’anamnesi. La prestazione rileverà eventuali difficoltà di pianificazione, inibizione e flessibilità cognitiva nell’individuo dai 20 ai 60 anni.

Per inserire il proprio studio/ente come sede aderente è necessario:

  • adottare i protocolli neuropsicologici messi a punto e forniti dal Comitato Scientifico
  • raccogliere i consensi e le liberatorie per la somministrazione dei test e l’uso dei dati
  • inviare al Comitato Scientifico i dati in forma anonima al termine della manifestazione

Domande Frequenti

Sì. Dopo l’approvazione dell’evento, riceverai una mail con il materiale necessario per svolgere le prove. Il materiale potrà arrivare in forma digitale da stampare o attraverso i link diretti per scaricarlo dai siti di riferimento.
Il Comitato Scientifico ti fornirà il protocollo necessario per la somministrazione della valutazione, completo delle istruzioni necessarie per somministrarli. Se non hai mai utilizzato gli strumenti forniti, non disperare! La partecipazione al progetto Metti alla prova il tuo cervello richiede una formazione specifica in neuropsicologia o un’esperienza professionale in tale ambito. Per questi motivi, pensiamo che seguendo le istruzioni e facendo pratica preliminare (puoi fare delle prove, per esempio con dei colleghi!) potrai imparare a utilizzare gli strumenti e partecipare lo stesso, aumentando anche la tua conoscenza degli strumenti neuropsicologici.

Eventi 'Progetto Scuola'

Il progetto prevede lo svolgimento in classe di una lezione teorico-pratica della durata di due ore. Gli psicologi che vogliono parlare di neuroscienze a scuola possono usufruire del materiale e delle attività riassunte nell’opuscolo digitale Mr. Cervello alla scoperta dei NeuroMiti. Il materiale sarà distribuito a coloro che entro il 30 dicembre avranno identificato una scuola all’interno della quale svolgere l’evento e completato la procedura di iscrizione.

Domande Frequenti

Il progetto consiste nello svolgimento di una lezione teorico-pratica strutturata e descritta in Mr Cervello alla scoperta dei neuromiti, l’opuscolo digitale redatto da Settimana del Cervello. Destinatari sono bambini e ragazzi dalla terza classe della scuola primaria fino alla quinta della scuola secondaria di secondo grado.

Organizzazione dell'evento

L’organizzazione pratica dell’evento è autogestita. Argomento, modalità di svolgimento, ora, giorno, location, numero di partecipanti etc. devono essere identificati e decisi dall’organizzatore. Il Comitato Scientifico si riserva di richiedere modifiche e integrazioni ai fini della pubblicazione sul sito ufficiale.
Nella preparazione e nello svolgimento dell’evento, l’organizzatore si impegna a:
  • rispettare gli standard sull’uso del marchio Settimana del Cervello
  • rispettare i termini e le condizioni di servizio esplicitate in questa informativa
  • utilizzare il materiale multimediale, digitale e/o cartaceo fornito dal Comitato Scientifico
  • richiedere a [email protected] formale approvazione di eventuale materiale (slide, immagini per i social) diverso da quello fornito dal Comitato Scientifico
  • rispettare i tempi e le modalità indicati per la pubblicizzazione dell’iniziativa
  • prevedere, durante lo svolgimento dell’evento, un momento di registrazione dei partecipanti attraverso moduli, liberatorie e indicazioni fornite dal Comitato Scientifico
  • usare, nella comunicazione online, gli hashtag ufficiali #settimanadelcervello2020 e #brainweek2020
  • compilare, al termine dell’evento, il questionario per gli organizzatori.

Eventi che NON verrano approvati

  • Eventi a pagamento, inaugurazioni di servizi etc.
  • “Primo incontro gratuito” di un corso a pagamento
  • Prima seduta/colloquio gratuiti
  • Eventi i cui campi siano incompleti (descrizione, foto degli organizzatori etc.)
  • Eventi i cui temi o contenuti non abbiano validità o riconoscimento scientifici
  • Eventi che si svolgono al di fuori dell’arco temporale previsto (1 marzo – 31 maggio 2020)

Domande Frequenti

Scrivi a [email protected] per sapere se qualcuno della nostra grande community può darti una mano a trovare una location vicina al tuo territorio. Far parte di Settimana del Cervello vuol dire anche entrare in una rete di professionisti pronti a collaborare per portare le neuroscienze tra la gente. Per richieste di aiuto abbiamo anche il gruppo Facebook Settimana del Cervello – organizzatori. Non sei ancora iscritto? Fallo subito!
Contestualmente all’approvazione, l’evento verrà da noi inserito sulla piattaforma Eventbrite, che consente ai partecipanti di prenotare il loro biglietto gratuito. Riceverai una mail (ATTENZIONE: registreremo l’evento utilizzando quella di contatto inserita nell’evento, non quella con cui ti sei registrato al sito!), che ti consentirà di ricevere le prenotazioni e di comunicare con gli iscritti per eventuali necessità. 
Riceverai tramite e-mail lo Starter Pack con il materiale per promuovere l’evento. Se prevedi la stampa e la distribuzione cartacea, ti consigliamo di prendere contatti con il Comune per conoscere regole ed eventuali costi di affissione.

I passi per aderire e proporre un evento

  1. Identifica una tematica e un titolo che siano in linea con la nostra mission.
  2. Pianifica il tuo evento definendo data, luogo, eventuali collaborazioni locali.
  3. Seleziona il piano di adesione (Classic, Professional o Premium).
  4. Inserisci i dettagli del tuo evento rispettando queste linee guida.
  5. Invia la tua candidatura. Riceverai l’approvazione entro 15 giorni.

Dopo l’approvazione

CONDIVIDI!

L’evento sarà inserito sul sito settimanadelcervello.it e pubblicizzato attraverso i nostri canali virtuali e territoriali, a seconda del piano di adesione selezionato. e’ possibile e fortemente consigliato condividere il link come invito all’evento con le persone e sui canali interessati

PUBBLICIZZA!

Usa tutti i mezzi di cui disponi e quelli che ti suggeriremo per creare coinvolgimento e ottenere iscrizioni per il tuo evento. Coinvolgi gli enti e le associazioni locali per dare risonanza all’iniziativa

DOCUMENTA!

Sei la persona migliore per raccontare il tuo lavoro! Condividi con noi e coi tuoi amici le foto dei retroscena, del tuo evento e del pubblico! Usa #settimanadelcervello e #settimanadelcervello2020

Domande Frequenti

Per inserire uno o più eventi avrai bisogno di:
  • data e orario dell’evento
  • location (indirizzo, numero di posti disponibili)
  • una descrizione del tema scelto
  • informazioni sui titoli professionali degli organizzatori
  • fotografia professionale recente per ognuno degli organizzatori
  • immagine/fotografia di copertina di alta qualità e libera da copyright che identificherà il tuo evento
NB: non preoccuparti di avere tutte le informazioni prima di iniziare la procedura. Puoi sempre salvare una bozza e tornare a completare il modulo in un secondo momento.
La mission di Settimana del Cervello è diffondere la conoscenza sul cervello in modo più ampio possibile, rispettando al contempo alti standard di qualità. Se il tuo evento non rispetta le linee guida della manifestazione, sarai contattato dal Comitato Scientifico che potrà richiedere modifiche e integrazioni. Queste dovranno essere apportate entro 7 giorni, altrimenti l’evento non potrà essere approvato. NB: si consiglia di controllare la posta indesiderata!

Scadenze, date importanti e comunicazioni

L’evento può svolgersi anche al di fuori della settimana del 16-22 marzo 2020, a partire dall’1 marzo fino a fine maggio 2020.
La data di scadenza per la presentazione delle iniziative è il 10 gennaio. Non saranno tenuti in considerazione gli eventi pervenuti oltre questa data.
L’approvazione degli eventi avviene entro 15 giorni dalla loro sottomissione.
Se fosse necessario apportare delle modifiche, queste dovranno avvenire entro 7 giorni dalla richiesta del Comitato Scientifico.
Tutte le comunicazioni ufficiali saranno inviate all’indirizzo e-mail con il quale ci si è registrati sul portale Settimana del Cervello. è bene verificare periodicamente che queste comunicazioni non siano nella cartella spam.
Per altre informazioni è possibile consultare la pagina delle Domande frequenti.
© 2019 Settimana del Cervello - All Rights Reserved - Sponsored by Hafricah.NET - Privacy Policy - Cookie Policy

Reset Password

Crea un account

Login