Come aderire alla Settimana del Cervello

Sei un professionista del settore sanitario o un appassionato di neuroscienze?
Puoi contribuire alla Settimana del Cervello proponendo un evento nella tua città!

 

In cosa consiste

La Settimana del Cervello, nel 2019 alla sua IV edizione, è un format di divulgazione scientifica senza scopo di lucro realizzato da psicologi, neuroscienziati, medici e altri professionisti sanitari per parlare di cervello e neuroscienze con eventi gratuiti dai contenuti e dal linguaggio accessibile a tutti!
Negli anni ha guidato migliaia di cittadini alla scoperta del funzionamento del cervello e delle buone abitudini per prevenire le malattie, mettendo in contatto i professionisti che operano sul territorio col pubblico generale interessato a conoscere le più recenti scoperte scientifiche.
La prossima edizione di svolgerà dall’11 al 17 marzo 2019 in contemporanea mondiale con gli eventi della Brain Awareness Week.

 

Perché partecipare?

per parlare dei progressi della ricerca sul cervello in modo accessibile, originale e divertente
per promuovere il benessere delle persone e il tuo lavoro
per far parte di un network di professionisti motivati e appassionati come te!

 

Che tipo di eventi proporre?

Gli eventi che puoi realizzare non hanno limiti se non etici e deontologici. Le categorie nelle quali deve rientrare il tuo evento, che può essere formale (ad es. convegno) o informale (ad es. aperitivo scientifico) sono le seguenti:
  • aperitivo
  • attività a scuola
  • convegni e seminari
  • film
  • intervista / media
  • mostra
  • open day
  • progetto scuola
  • checkup della memoria
  • screening DSA
  • sportello
  • training
  • workshop
  • ricerca scientifica
Se sei a corto di idee, consulta l’archivio degli eventi passati.

Novità 2019. Progetto scuola e Ricerca scientifica

Una delle novità dell’edizione 2019 è il Progetto Scuola, uno strumento realizzato da più di 40 psicologi italiani che consentirà di portare una serie di attività strutturate nelle scuole e nelle classi di ogni ordine e grado. Se vuoi partecipare con la tua scuola o vuoi realizzare il progetto come psicologo scrivi a [email protected] entro il 23 dicembre 2018!
La seconda novità è per le Università e i ricercatori che vogliono coinvolgere il vasto pubblico della Settimana del Cervello a far parte di un campione sperimentale. Una opportunità per i cittadini di toccare con mano il prezioso lavoro che si svolge nei laboratori!

 

Caratteristiche degli eventi

Gli eventi sono gratuiti per tutti (fruitori e uditori) e aperti al pubblico. Tutti gli eventi devono riguardare il cervello e presentare tematiche recenti o contestualizzate al mondo attuale. Lo scopo è divulgativo e formativo, non sono accettati eventi autopromozionali.
Gli screening cognitivi e DSA seguono precisi protocolli stabiliti dal comitato scientifico; i professionisti che vi aderiscono si impegnano ad attenersi alla procedura e alla restituzione dei dati da inviare in forma anonima agli organizzatori nazionali una volta terminato l’evento.

 

Screening cognitivi: requisiti

Gli screening delle funzioni cognitive sono coordinati dalla Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia “La Sapienza”. Per quanto il protocollo di test somministrato possa far emergere iniziali difficoltà cognitive, un semplice test di screening non è sufficiente ad un inquadramento diagnostico. La differenza tra il punteggio ottenuto ad un test e l’articolato percorso che porta ad una diagnosi, ed in seguito ad un trattamento, sta nell’esperienza del professionista. Al fine di valorizzare questa caratteristica imprescindibile, sono richiesti dei requisiti minimi ai partecipanti che vorranno organizzare gli eventi di screening cognitivo nell’ambito dell’edizione 2019 della settimana del cervello.
I professionisti che desiderano organizzare un evento di screening cognitivo dovranno quindi autodichiarare di possedere almeno uno dei seguenti requisiti:
  • Tirocinio post-laurea svolto in ambito Neuropsicologico
  • Esperienza di almeno due anni in valutazione e trattamento delle funzioni cognitive
  • Eventuali corsi di perfezionamento e/o master di II livello in Neuropsicologia

 

Passi per aderire

  1. Identifica una tematica e un titolo che siano in linea con la nostra mission
  2. Pianifica/progetta il tuo evento e definisci: tipologia, data, luogo, numero massimo di partecipanti e eventuali collaborazioni locali
  3. Una volta che hai stabilito i punti precedenti segui la procedura per sottomettere l’evento al comitato scientifico
  4. Compila il modulo di adesione rispettando le linee guida e inserendo i dettagli del tuo evento. Se ne hai bisogno, abbiamo creato delle istruzioni per questo passaggio
  5. Invia la tua candidatura e attendi l’approvazione entro 7 giorni 🙂 

Dopo l’approvazione…

Condividi

Il tuo evento sarà inserito su questo sito e pubblicizzato attraverso i nostri canali virtuali e territoriali! A te chiediamo di condividerlo e di invitare le persone che pensi siano interessate

Pubblicizza

Usa tutti i mezzi di cui disponi e quelli che ti suggeriremo per creare coinvolgimento e ottenere iscrizioni per il tuo evento. Coinvolgi gli enti e le associazioni locali per dare risonanza all’iniziativa

Documenta

Sei la persona migliore per raccontare il tuo lavoro! Condividi con noi e coi tuoi amici le foto dei retroscena, del tuo evento e del pubblico! Usa #brainweek2019 e #brainweekNomeRegione

Se hai bisogno di altre informazioni visita le nostre FAQs; se vuoi aiutarci a realizzare la prossima edizione con una donazione, contattaci